La guida definitiva al Report Download transazioni: tutto quello che hai sempre voluto sapere (e non hai mai osato chiedere)

EPN-Blog-21.jpg

Dal momento che sei un nostro stimato partner, la nostra missione è quella di aiutarti a ottimizzare il traffico e le entrate con una varietà di strumenti creati specificamente per darti consigli approfonditi e accurati. I report personalizzati sono fantastici per controllare la tua performance e in cima alla lista di report che possono aiutarti ad analizzare il tuo account in modo dettagliato c’è il Report Download transazioni (TDR). Dai timbri orari dei clic agli ID Campagna, fino agli articoli specifici che vengono acquistati, il TDR fornisce panoramiche essenziali sull’efficacia delle campagne, sul perché il tuo tasso di conversione è tale e su cosa puoi fare per migliorare.   

Una finestra sulla tua audience

Il pacchetto di dati del TDR ti mostrerà che cosa è stato acquistato, quando la transazione è stata registrata, quanto hai guadagnato dalla vendita e altro ancora. Ti offrirà un’immagine chiara di quello che funziona – e di quello che non funziona – dalle campagne specifiche fino agli strumenti, nei vari periodi di tempo. Potrai comprendere meglio anche da dove arrivano le tue commissioni, il che ti permetterà di promuovere le inserzioni più interessanti per la tua audience, con un sistema efficace che velocizzerà e moltiplicherà le tue conversioni.

Scopri tutto nel dettaglio

Questo ottimo report è facilmente accessibile e scaricabile. Sulla tua homepage EPN, nel tab dei report, il TDR si trova sotto “Scarica report”. Basta selezionare “Report Download transazioni” in “Seleziona un tipo di report” e indicare il lasso di tempo per cui desideri visualizzare i dati. Poi, identifica i tuoi programmi e il formato di esportazione preferito (ti consigliamo Excel, sarà più facile vedere i dati). Puoi scegliere di scaricare tutti gli eventi oppure solo i guadagni. La maggior parte dei partner usa l’opzione “Scarica solo guadagni” per vedere solo gli eventi che hanno generato un’entrata. L’opzione “Scarica tutti gli eventi” mostra altri dettagli, per esempio se un utente ha cliccato sul tuo link e ha fatto un’offerta in un’Asta.  

Anche se i dati sugli articoli acquistati e le relative commissioni sono sempre interessanti, è utile fornire un contesto per ogni transazione negativa che hai sperimentato. Per esempio, in seguito a un’analisi più accurata, potrai vedere che un determinato prodotto acquistato è stato poi restituito.

Per illustrare come apparirebbe questa situazione con il TDR: venerdì 23 giugno è stato acquistato un Go Kart Shelby Cobra e tu hai guadagnato una commissione di 360€. La persona che l’ha comprato ha deciso di restituirlo venerdì 30 giugno. Sabato 1° luglio la restituzione è stata registrata e le entrate annullate. Se quel sabato hai guadagnato 500€ in commissioni, vedrai un totale di guadagni pari a 140€ per quel giorno. Il fatto che questo possa accadere fino a 30 giorni di distanza è un’altra ragione per cui questo report è particolarmente vantaggioso. Potrai visualizzare la data di ogni evento, compreso l’acquisto iniziale e la registrazione della restituzione. E in questo caso, capirai che non hai fatto nulla per influenzare il risultato – è solo parte del normale flusso di attività.  

Picture1a.png

Ricorda che potresti vedere anche degli aumenti nei guadagni, come quando un acquirente “Nuovo o Riattivato” (qualcuno che non ha comprato su eBay negli ultimi 12 mesi o più prima di cliccare sul tuo link) effettua un acquisto. Per esempio, diciamo che stai promuovendo un iPhone X per 1.000€. Quando l’acquisto è completato, noi prendiamo il 9% e tu il 50% delle nostre quote dei ricavi, che ammontano a 45€. A vendita avvenuta, l’acquirente potrebbe essere identificato come “Nuovo o Riattivato”. Se è questo il caso, la tua commissione verrà raddoppiata e le entrate per questa vendita saliranno a 90€. Clicca qui per alcuni trucchi veloci su come attirare più acquirenti di questo tipo.

Come funziona il TDR

Il TDR usa un set di colonne che inquadrano i tuoi dati in un contesto per raccontare la storia della tua performance. Queste colonne includono date evento, tipologie, importi, campagne, strumenti e altro ancora.  

Alcuni consigli utili su come interpretare le colonne:

●      “Posting date” (“Data di pubblicazione”) è la data in cui vengono registrate le transazioni. Le transazioni di solito vengono registrate il giorno successivo alla data effettiva dell’evento.  

●      Ci sono diversi “Event Types” (“Tipologie di evento”) per ciascuna transazione. Molti pensano che la più rilevante sia la “Winning Bid (Revenue)” (“Entrata Migliore Offerta” per le aste), dato che mostra i guadagni su una transazione.

*Consiglio degli esperti: deseleziona le altre tipologie e visualizza solo “Winning Bid (Revenue)”. Se scegli “Scarica solo guadagni”, ogni altra tipologia di evento sarà già esclusa automaticamente tramite i filtri.  

●      I campi “Campaign Name” e “Campaign ID” (“Nome Campagna” e “ID Campagna”) includeranno anche la Campagna che hai selezionato per il tuo link tracciabile. Se usi più campagne rispetto a quella predefinita, questo ti garantirà visibilità per promozioni individuali o pagine basate su come hai costruito e usato i link (per esempio: “Black Friday 2017”, “Promozioni Elettronica”, ecc.).

●      La colonna “Tool Name” (“Nome strumento”) ti mostra quale strumento è stato usato per creare il link che ha portato a questa transazione. Il Tool Name fa riferimento a un ID strumento che puoi vedere anche in questo report – quell’ID strumento è uno dei parametri nei tuoi link EPN.

●      Il “Program Name” (“Nome programma”) ti permette di sapere da quale sito eBay arriva la transazione. Questo indica un Program ID (“numero ID programma”), che puoi vedere nel report.  

●      “Meta category ID” (“ID meta categoria”) è l’ID Categoria per l’articolo. Se noti un andamento costante in questo numero, è da presumere che la tua audience stia acquistando all’interno di una categoria specifica.   

●      I campi che ti mostrano le tue entrate sono i seguenti:

○      “Amount" (“Importo”) è il totale che ha guadagnato eBay sulla transazione.

○      “eBay Total Sale Amount” (“Importo totale eBay”) è il prezzo pagato dal consumatore.

○      “eBay Quantity Sold” (“Quantità venduta eBay”) indica quanti articoli sono stati venduti in quella transazione.

○      “Earnings” (“Guadagni”) è il totale delle commissioni guadagnate per questa transazione, considerando la categoria dell’articolo e se l’acquirente era un Cliente Nuovo o riattivato (NORB).

*Consiglio degli esperti: usalo per personalizzare le tue promozioni e condividere più articoli all’interno di questa categoria.

●      “User frequency ID” (“ID frequenza utente”) indica il tipo di acquirente che ha fatto la transazione. “2” o “3” indica un acquirente che fa acquisti ricorrenti su eBay.  “1” = un Cliente Nuovo o Riattivato (NORB). Questi NORB ti garantiscono commissioni doppie, quindi più 1 vedi qui, più guadagnerai.  

Picture2.png

Come creare un TDR passo dopo passo:

  1. Sulla bacheca EPN, sotto “Reportistica,” clicca su “Scarica report”.
  2. Seleziona il tipo di report: “Report Download transazioni”.
  3. Data di pubblicazione: seleziona un lasso di tempo.
  4. Programmi: seleziona il programma eBay per cui vorresti vedere le transazioni, oppure seleziona “Tutti i programmi”.
  5. Formato del file: seleziona Excel per vedere e ordinare più facilmente i tipi di file.
  6. Infine, puoi cliccare su “Scarica tutti gli eventi” o “Scarica solo guadagni”.

Dopo aver scaricato il file in Excel, puoi filtrare i risultati per tipologia di evento, oppure ordinare i guadagni dal minore al maggiore. Potresti anche voler creare una tabella Pivot per sommare per Data di registrazione, Campagna, Nome strumento, Categoria, ecc.

Il TDR ti offre una finestra sui comportamenti di acquisto della tua audience e ti aiuta a prendere decisioni consapevoli su quali strumenti usare e quali categorie di prodotti mostrare (tra gli altri consigli). Continuando a valutare i risultati delle tue transazioni, puoi aumentare i guadagni e migliorare le tue performance.

Lascia qui sotto un commento con le tue domande o i tuoi consigli sul TDR, oppure inviaci un’email a EPNAiuto@ebay.com se hai altre domande.

Altre risorse utili:

Ottimizzazione delle transazioni con il Report Download transazioni

Perché vedo valori negativi per le transazioni?

Report di affiliazione EPN