seo

8 consigli da SEOmoz su come creare link

 

Creare link è importante per migliorare il tuo posizionamento nei risultati delle ricerche di Google. Panda e Penguin hanno reso le acque un po' più torbide, ma i link di qualità ti aiuteranno a posizionarti meglio. SEOmoz pubblica dei video settimanali chiamati “Whiteboard Fridays” in cui vengono condivise le tecniche migliori per SEO. Questa settimana Paddy Moogan condivide 8 suggerimenti per ottenere link in entrata.

NOTA: non abbiamo collaudato nessuno di questi suggerimenti e non possiamo assicurare la riuscita di tutte le tattiche consigliate in questo video, ma speriamo che voi possiate prenderne spunto per creare altre tecniche innovative su come generare link in entrata per i vostri siti in modo legittimo.

Hai provato qualcuna di queste tattiche? Hanno funzionato? Cosa faresti di diverso? Inviaci i tuoi commenti qui sotto.

L’aggiornamento Penguin di Google e l’impatto sulle vostre attività

Si è parlato molto online, e anche nei nostri forum, dell'ultimo aggiornamento di Google chiamato "Penguin" e di come sta influendo le piccole imprese. Molti di voi hanno visto cambiare radicalmente il proprio posizionamento nei risultati delle ricerche da un giorno all'altro e si sono sforzati di trovare una soluzione.

La settimana scorsa ho letto un articolo e desidero condividere con voi le considerazioni principali nella speranza che possano essere utili.

Business News Daily ha discusso con alcune delle principali aziende operanti nel settore dell'ottimizzazione per motori di ricerca (SEO, Search Engine Optimization) dell'impatto delle modifiche sulle piccole imprese, nonché delle misure correttive necessarie per ottenere nuovamente un buon posizionamento nelle pagine dei risultati:

  1. Assicuratevi che la struttura del vostro link sia naturale. Se la struttura del link non è naturale e tutti utilizzano la stessa parola, Google penserà che si tratti di spam.
  2. Non si tratta più solo di link. Osservate più da vicino una strategia di pubbliche relazioni completa con news outlet, comunicati stampa e blogger ospiti.
  3. Investite nelle campagne di social media marketing e in altre opzioni multicanale. Sono spesso economiche e altamente efficaci.
  4. Restate aggiornati seguendo le pubblicazioni di settore. Sembra ovvio, ma è il modo migliore per prepararsi ai cambiamenti quotidiani che si verificano nell'ambito delle ricerche sul Web.

Naturalmente, la mia descrizione delle strategie è eccessivamente semplificata, ma se desiderate approfondire l'argomento, leggete l'intero articolo su Business News Daily in inglese o un articolo sullo stesso argomento in italiano su Giorgiotave.it.

Quanti di voi sono stati interessati dall'aggiornamento Penguin? Quali tipi di aggiustamenti avete fatto per tentare di recuperare il vostro posizionamento? Inviateci i vostri suggerimenti e commenti qui di seguito.

ePN TV: Jordan Koene spiega cosa si deve e cosa non si deve fare per il SEO

 

Questa settimana intervistiamo di nuovo Jordan Koene. Jordan fa parte del team SEO di eBay e crediamo che sia utile intervistarlo di tanto in tanto per discutere alcuni degli aspetti più importanti del SEO. Questa settimana, Jordan risponde alla seguente domanda del publisher harmjamh:

“Mi piacerebbe avere alcune informazioni riguardo al SEO: cosa fare e cosa non fare, follow, cloaking, reindirizzamento, numero di link in uscita su una pagina, ecc. ecc. Forse questi temi sono già stati affrontati, non ricordo.”

Avete altre domande per Jordan? Lasciatele qui sotto.

ePN TV: Jordan Koene sottolinea l'importanza dei link esterni

Questa settimana su ePN TV, la nostra serie dedicata all'ottimizzazione per motori di ricerca (SEO) prosegue con Jordan Koene, esperto di SEO, che sottolinea l'importanza delle strategie di external linking. In particolare, focalizza l'attenzione su tre aree: authority linking, sviluppo di contenuti e foundational linking.

"I link esterni provengono da altri siti (siti multimediali, forum, blog) e sostanzialmente sono quelli che contribuiscono maggiormente a migliorare il nostro posizionamento", afferma Koene. "Naturalmente alcuni link di navigazione e del sito possono essere utili, ma i link che influiscono realmente sulle nostre attività commerciali sono quelli esterni".

 

Come sempre, se avete domande per Jordan sugli argomenti trattati in questo video, inseritele nell'area per i commenti qui sotto.

Suggerimenti sulla On-Page Optimisation da SEOmoz

 

 

Sono un fan di Rand Fishkin e della sua azienda, SEOmoz. Personalmente, credo che siano gli esperti più autorevoli nel campo del SEO e si tengano sempre aggiornati sui cambiamenti dei motori di ricerca e sulle regole da seguire. Ogni settimana pubblicano un video nella sezione chiamata "Whiteboard Fridays" in cui spiegano un concetto sulla lavagna (di solito molto semplice). Questi video sono molto interessanti, piacevoli e informativi.

Questa settimana Joanna Lord, Direttore del dipartimento Acquisizioni, parla dell'ottimizzazione on-page. Tuttavia, invece di concentrarsi sugli aspetti più semplici, descrive tecniche più avanzate. Sono sicuro che tutti noi ottimizziamo e miglioriamo i nostri siti in modo da farli apparire più in alto nei risultati delle ricerche. Per questo motivo credo che questo video vi possa dare spunti interessanti.

Commenti? Lasciateli qui sotto.

ePN TV: Jordan Koene parla di best practice e di schemi

 

Ogni mese vagliamo le metriche del blog per individuare i tipi di contenuto verso i quali i nostri lettori dimostrano più interesse.

Il tema del SEO (Search Engine Optimization), ovvero l'ottimizzazione dei contenuti per i motori di ricerca, sale costantemente di classifica come uno dei contenuti preferiti e questo è perfettamente comprensibile. Dopo tutto, un'adeguata ottimizzazione SEO è assolutamente determinante per far salire di livello il vostro business.

Una delle mie risorse SEO preferite in eBay è Jordan Koene. Un po' di tempo fa abbiamo registrato insieme tre diversi video sul SEO per ePN TV. Questa settimana vi proponiamo la prima puntata in cui Jordan spiega le best practice e la creazione di schemi.

“Uno schema è un metodo che utilizziamo per etichettare parti di contenuto o informazioni presenti sulla nostra pagina” afferma Koene. “È estremamente utile perché fornisce ai motori di ricerca indicazioni su elementi presenti sulla pagina in modi che i motori di ricerca possono  comprendere”.

Non perdetevi i consigli di Jordan e visitate il sito schema.org per acquisire altre informazioni utili.

Inoltreremo a Jordan tutti i vostri eventuali commenti, quindi inseriteli pure qui sotto.

Chat con eBay Partner Network: Jordan Koene sull'importanza del SEO

 

Se gestisci un sito Web o un blog probabilmente sai già che un SEO adeguato è uno dei fattori chiave per incrementare il traffico verso il tuo sito. Nel video di questa settimana Ivka Adam parla con Jordan Koene, guru del SEO, dell'approccio che eBay ha adottato per interagire con i motori di ricerca e delle ragioni per cui tale approccio è diventato un punto di forza fondamentale della nostra azienda.

"In questo momento in eBay la ricostruzione della gerarchia del sito rappresenta una priorità a cui dedicare il massimo impegno. Ovviamente gestiamo milioni di pagine, con milioni di prodotti distribuiti in vari modi all'interno del sito", ricorda Koene. "Ci siamo posti l'obiettivo di strutturare questi contenuti in modo molto gerarchico, non solo per fare in modo che gli utenti possano trovare con maggiore facilità il prodotto desiderato, ma anche per consentire ai motori di ricerca di classificare le pagine giuste per qualsiasi termine preso in considerazione".

Secondo Alexa, eBay è il 9° sito Web più visitato negli Stati Uniti, un risultato ottenuto soprattutto grazie al lavoro dei membri del nostro team di ricerca, come Jordan. È importante ricordare che il sito eBay è costituito da milioni di pagine univoche con contenuti in gran parte generati dagli utenti. Come facciamo a organizzare tante informazioni in un modo utile sia per gli utenti sia per i motori di ricerca? Dai un'occhiata…

Ovviamente il SEO è una delle più importanti iniziative in corso a eBay. Se si considerano le modifiche da apportare di continuo al nostro sito Web in rapida crescita ed evoluzione e gli aggiornamenti algoritmici prodotti quotidianamente da Google, il lavoro di un team SEO non può mai dirsi realmente finito. Infatti la prossima settimana Jordan tornerà in un altro video per fornire dei suggerimenti su come ottimizzare il tuo sito web.

Di seguito puoi lasciare domande o commenti a cui Jordan cercherà di rispondere appena possibile.