Cinque suggerimenti per migliorare il tuo sito Web

Strategy_IdeasPer creare un programma di affiliazione sostenibile e di successo è di fondamentale importanza realizzare e migliorare costantemente il tuo sito Web in modo da stimolare gli utenti a visitarlo. Considera il tuo sito Web come uno spazio per presentarti e accogliere i tuoi ospiti. Che cosa devi prendere in considerazione quando apporti miglioramenti per dare la prima impressione migliore possibile e assicurare un'esperienza utente complessiva altrettanto positiva? Di seguito forniamo qualche suggerimento importante e alcune cose da ricordare che ci auguriamo possano aggiungere valore tanto ai siti nuovi che a quelli consolidati. 1. Fatti trovare

Proporre il migliore contenuto al mondo non ti sarà di alcuna utilità se non riesci ad attirare nuovi visitatori. La maggior parte degli inserzionisti sa che l'ottimizzazione del motore di ricerca (SEO) è di fondamentale importanza per attirare nuovi visitatori che cercano oggetti specifici, ma il settore cambia così rapidamente che può risultare difficile tenersi aggiornati.

Assicurati di applicare i concetti base, come la scelta di un nome di dominio pertinente e l'inserimento di parole chiave mirate nel corpo del testo e nei titoli delle pagine. Utilizza meta dati o testo HTML per i video e le immagini, poiché i motori di ricerca possono avere problemi a indicizzarli. Prendi in considerazione la possibilità di affidarti a un'azienda di SEO o a un professionista esperto in questo ambito per accertarti di essere aggiornato sulle tecnologie più recenti dei motori di ricerca, poiché possono influire sulla modalità di individuazione dei siti Web. Un'altra buona idea potrebbe essere guardare alcuni episodi di ePN TV con Jordan Koene, l'esperto SEO di eBay.

2. Crea un rapporto di fiducia

Immagina di essere un utente che visita il tuo sito Web per la prima volta e che non ha esperienza di marketing di affiliazione. Il contenuto ti sembra interessante, ma non conosci la persona che gestisce il sito Web e non hai alcuna informazione sull'organizzazione o sul motivo per cui sono disponibili link a eBay o ad altri siti di affiliazione. Qual è lo scopo di questo sito? È affidabile? Perché sono presenti link a prodotti venduti nei siti Web di e-commerce? Che tipo di rapporto intercorre in questo caso e in che modo vengono utilizzati o condivisi i tuoi dati?

Se rispondi sinceramente a queste domande, puoi creare un rapporto di fiducia con i tuoi visitatori. Assicurati che le parole utilizzate nel tuo sito siano precise e descrittive. Inoltre, identificare la tua azienda come affiliata eBay può contribuire a tranquillizzare i visitatori. Se sei onesto e fornisci informazioni, i visitatori si sentono rassicurati sull'affidabilità e la sicurezza del tuo sito.

3. Tieniti aggiornato sulle tendenze

Tieniti aggiornato sulle tendenze del settore e saprai cosa riscuote più interesse su Internet. Se cerchi costantemente di scoprire le ultime novità e i principali argomenti di discussione sui social media, puoi integrare alcune di queste tendenze nel tuo contenuto per attirare nuovi visitatori.

Per spingerti ancora oltre, scopri ciò è in voga su eBay. Oltre a trovare regolarmente pubblicate in questo blog informazioni sulle tendenze in atto, puoi anche accedere a Raccolte eBay ed eBay oggi per ottenere informazioni più recenti sulle mode attuali. Un'altra opzione è utilizzare una piattaforma di ricerca come Terapeak per ottenere una quantità maggiore di informazioni sulle tendenze sia attuali che passate in tutte le categorie eBay.

4. Elimina le distrazioni

Qual è l'obiettivo del sito? Se uno dei tuoi obiettivi principali è generare ricavi mediante i link di affiliazione, assicurati che l'attenzione dei tuoi visitatori non venga distolta. In una società multitasking come quella attuale devi semplificare i passaggi e il percorso che consentono agli utenti di raggiungere la tua destinazione finale.

Verifica tutte le possibili distrazioni dal punto di vista di un utente, come la navigazione, le barre laterali, i link, le immagini, i video, il layout del testo, nonché le pagine troppo piene o troppo vuote. Quando esamini le statistiche del tuo sito Web, sai quali sono le pagine più visitate e gli oggetti più cliccati e per quanto tempo gli utenti visitano le pagine? Se riscontri tassi di abbandono elevati o conversioni basse, la distrazione può essere un fattore di cui tenere conto.

5. Crea un sito facile da usare

È importante controllare l'usabilità complessiva del sito. Una struttura di navigazione del sito caotica, un mix sbilanciato di testo e contenuti multimediali, un layout del sito obsoleto, tempi di caricamento delle pagine lunghi ed un'esperienza mobile incongrua sono tutti fattori che possono creare frustrazione negli utenti.

Il modo migliore per risolvere questi problemi è analizzare il comportamento degli utenti. È importante che tu conosca il flusso del sito e tutti i suoi potenziali blocchi. Puoi attuare le migliori strategie - ad esempio lasciare molti spazi vuoti, integrare contenuti multimediali a valore aggiunto, suddividere il contenuto in sezioni più concise e utilizzare inviti all'azione ben visibili - ma assicurati di testare i tuoi esperimenti. Sono disponibili numerosi servizi che ti aiutano a effettuare queste valutazioni, dagli strumenti di test A/B autonomi ai gruppi di discussione online.

*****

I piccoli cambiamenti possono fare una grande differenza. La rimozione di alcune immagini, l'aggiunta di elementi che creano fiducia o la semplificazione della navigazione possono avere un ruolo importante nella creazione di un bacino d'utenza fedele e soddisfatto e, di conseguenza, nell'aumento della percentuale di clic e dei tassi di conversione.

Quali miglioramenti hai apportato al sito? Facci sapere le strategie che hai attuato nella sezione riservata ai commenti.