Twitta, ritwitta e Mi piace: guida pratica per promuovere il tuo sito Web su Facebook e Twitter

guida pratica per promuovere il tuo sito Web su Facebook e Twitter - CopyA meno che tu non abbia trascorso gli ultimi dieci anni su un'isola deserta, dove la tecnologia non è mai arrivata, probabilmente saprai che i social media hanno un ruolo chiave nella maggior parte dei piani commerciali di successo. I social media sono economici, facilmente accessibili e possono essere parte integrante di una comunicazione efficace con i clienti, della strategia di branding e dell'influenza esercitata dall'azienda, nonché delle vendite. Con una moltitudine di piattaforme social che fanno la loro comparsa praticamente ogni giorno, i social media non sono più un lusso per le aziende. Sono essenziali. Con 900 milioni di singoli visitatori al mese e al secondo posto tra i siti Web di maggiore successo al mondo, Facebook è il social network più importante. A poca distanza segue Twitter, all'undicesimo posto tra i siti di maggiore successo al mondo, con 290 milioni di singoli visitatori al mese, destinati ad aumentare. È inutile dire che non prendere in considerazione l'utilizzo di Twitter e Facebook per espandere la propria attività potrebbe comportare la rinuncia all'opportunità di connettersi con i clienti e influire su conversazioni importanti per il business.

Ecco alcune delle migliori strategie da tenere a mente quando si tratta di sfruttare al meglio i social media.

Attirare l'attenzione Il fine ultimo dell'utilizzo dei canali social è attirare visitatori verso il tuo sito Web. Tuttavia, per riuscirci, devi innanzitutto farti notare, quindi attirare l'attenzione dei potenziali clienti è fondamentale. Ovviamente, è importante individuare gli utenti a cui rivolgersi e prevedere iniziative mirate. Cosa cercano su Internet? Cosa vogliono sapere? Cosa li interessa? Porsi queste domande è un ottimo modo per scegliere i contenuti da condividere sui tuoi canali. Se, ad esempio, nel tuo sito Web si condividono suggerimenti su come ristrutturare casa da soli, potresti pubblicare un post dal titolo: "Tre semplici trucchi per cambiare il look della tua camera da letto!" e aggiungere un link al post del blog. È inoltre importante essere coerenti con l'impronta della propria azienda in tutte le comunicazioni social (ad esempio, non fingere di essere quello che non sei; la verità, prima o poi, verrà a galla).

Coinvolgere offrendo varietà Per coinvolgere gli utenti si possono organizzare concorsi a premi o fornire informazioni "esclusive" su prodotti e offerte. I concorsi possono assumere varie forme: in Facebook puoi offrire ai visitatori la possibilità di vincere riempiendo semplicemente degli spazi vuoti nei post o mettendo Mi piace e condividendo un post, mentre in Twitter puoi pubblicare post del tipo "ritwitta per vincere". In genere, i concorsi semplici e veloci sono quelli con il maggior numero di adesioni, ma, ovviamente, anche i premi in palio contano. Per aumentare la tua visibilità, puoi sempre evidenziare i contenuti in Facebook o Twitter con post promozionali. Questa forma di pubblicità ti permette di rivolgerti a uno specifico gruppo di persone sulla base di parametri demografici e interessi diversi.

È stato inoltre dimostrato che i post con contenuti visivi tendono a suscitare maggiore interesse. L'aggiunta di immagini e video pertinenti ai post stimola pertanto la curiosità. Anche la lunghezza è un aspetto da non sottovalutare: i post più brevi vengono letti più spesso dei post più lunghi. Twitter non consente di superare i 140 caratteri ma questo non significa che sia necessario utilizzarli tutti.

Essere sempre al corrente e puntuali Un'altra caratteristica saliente di Facebook e Twitter è la possibilità di pubblicare commenti e unirsi alle conversazioni su particolari iniziative del settore ed eventi mentre sono in corso. Per sapere chi sta parlando di cosa e partecipare alle conversazioni, è sufficiente fare una ricerca negli hashtag di Twitter per parole chiave. Anche Facebook ha aggiunto di recente una funzione di ricerca negli hashtag. In ogni caso, il punto è tenersi al corrente sugli eventi in corso a livello locale, nazionale e globale e cogliere l'occasione per utilizzare il proprio marchio durante le discussioni. Ad esempio, con un commento su Twitter rivolto a Pharrell Williams durante i Grammy Awards, Arby's ha colto nel segno ricevendo anche una risposta altrettanto spiritosa dal cantante. In breve, i social media offrono un luogo dove discutere di prodotti e servizi, senza rinunciare a un tocco di umorismo.

Ascoltare Uno dei principali errori commessi dalle aziende nella gestione dei propri canali social è considerarli come una bacheca dove riversare informazioni di cui desiderano parlare. Attirare l'attenzione a tutti i costi potrebbe rivelarsi controproducente. Sui social media, saper ascoltare è fondamentale. Tenendo sotto controllo le domande e i commenti pubblicati su Facebook e Twitter puoi offrire assistenza aggiuntiva ai clienti e utilizzare i canali come piattaforme di conversazione bidirezionali. Presta attenzione e rispondi sempre alle domande, anche con un semplice "Contatta l'assistenza clienti". Questa strategia darà i suoi frutti.

Perseverare Perseverare: è proprio questo uno dei principali problemi quando si gestiscono account di Facebook e Twitter. Potresti non ottenere subito risultati concreti, ma non devi demordere. Se hai contenuti pertinenti, è buona regola pubblicarli ogni giorno su Facebook e diverse volte al giorno su Twitter (oltre a seguire gli utenti che ti contattano). Per non restare mai senza parole, alcune aziende ritengono utile creare un calendario dei contenuti social per le settimane e i mesi a venire, in concomitanza con particolari eventi aziendali, lanci di prodotti, vacanze e altre iniziative importanti del settore. E per quanto la regolarità sia un aspetto cruciale, ricorda che la qualità è più importante della quantità.

Il segreto per una campagna di successo sui social media è provare diversi approcci per trovare quello più efficace per la tua attività, quindi sfruttarlo per creare una base di follower fedeli. E questo suggerimento merita un "Mi piace" da parte di tutti!